Raccontiamo la III B

Concorso Letterario Nazionale «diversamente UGUALI» • 2ª edizione

Classe 3ª B • Scuola Primaria “John Kennedy” di Torino

Finalmente siamo in terza e vi raccontiamo le nostre diversità: chi alto, chi basso, chi biondo, chi rosso, chi moro; chi ha gli occhiali e chi no, chi ha gli occhi scuri e chi gli occhi chiari, chi la pelle scura, chi chiara.
Tra di noi, oltre che dall’Italia, c’è chi viene dal Brasile, Grecia, Honduras, Romania, Cina e Perù; parliamo lingue diverse e tutti ci divertiamo ad ascoltarci, così impariamo tante parole e anche le canzoncine di buon compleanno in tutte le lingue quando festeggiamo in classe.
Ognuno di noi ha personalità diverse, chi è timido, chi invece più espansivo, ma ci divertiamo a giocare insieme e a condividere le giornate, è bello conoscere le diversità di tutti perché in fondo siamo tutti uguali, anche se di religioni e di caratteri diversi. Crescendo abbiamo imparato molte cose, superato le difficoltà e le molte diversità; ci piace conoscerci sempre di più e scoprire cosa c’è dentro ad ognuno di noi, perché è bello vivere con chi è diverso da te e può insegnarti a vedere le cose da un punto di vista diverso dal tuo.
Vi abbiamo raccontato la nostra vita insieme in classe per far capire a tutto il mondo che, anche se siamo tutti diversi, si può vivere in pace e armonia.

Non sono stati trovati articoli correlati.